Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo, maggiori informazioni
News

Dal 31 maggio 2021 il FVG passa in zona bianca

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 28 maggio 2021, ha firmato una nuova Ordinanza, che entrerà in vigore da lunedì 31 maggio, che dispone il passaggio delle Regioni Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna in area bianca.


Tutte le altre Regioni e Province Autonome permangono in area gialla.

 

Ricordiamo che la proposta condivisa tra la Conferenza delle Regioni e il Governo prevede che - fermi restando i criteri base della prevenzione, mascherine, distanziamento, areazione e sanificazione luoghi chiusi -, una volta che una Regione entri nella zona bianca, sia superato il cosiddetto ‘coprifuoco’ e si possano anticipare al momento del passaggio le riaperture delle attività economiche e sociali per le quali la normativa vigente (d.l. n.52/2021 e d.l. n.65/2021) dispone già la ripresa delle attività in un momento successivo.


Per lo svolgimento delle attività devono essere applicate le misure previste dalle “Linee guida per la riapertura delle attività economiche e sociali”, adottate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e degli altri protocolli, ai sensi dell’art. 12 del d.l. 65/2021.

 

Le principali novità dal 31 maggio 2021 per le regioni in zona bianca (salvo eventuali misure più ristrettive previste a carattere regionale e/o territoriale):

 

SPOSTAMENTI

  • nelle zone bianche NON si applicano i limiti orario agli spostamenti.


ATTIVITA’ COMMERCIALI – PUBBLICI ESERCIZI – SERVIZI

  • Le attività dei servizi di ristorazione, svolte da qualsiasi esercizio, sono consentite, anche al chiuso, nel rispetto dei protocolli e delle linee guida vigenti;
  • sono consentite le feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose, anche al chiuso, nel rispetto di protocolli e linee guida vigenti e con la prescrizione che i partecipanti siano muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all'articolo 9 del decreto-legge n. 52 del 2021 - come precisato dal Ministero della Salute e Conferenza delle Regioni con un comunicato stampa congiunto del 29.5.2021, tale obbligo è previsto anche in zona bianca;
  • potranno riaprire al pubblico i parchi tematici e di divertimento;
  • possono riaprire al pubblico le sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò, anche se svolte all’interno di locali adibiti ad attività differenti;
  • possono riaprire le piscine al chiuso, i centri natatori e i centri benessere, nel rispetto delle linee guide e dei protocolli;
  • possono riprendere tutte le attività di centri culturali, centri sociali e centri ricreativi;
  • sarà nuovamente possibile tenere corsi di formazione pubblici e privati in presenza.

Restano invece sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso.

 

Il Decreto Legge 18.05.2021 stabilisce inoltre che la certificazione verde COVID-19, rilasciata ai sensi dell'articolo 9, comma 3, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52:

  • ha validità di nove mesi dalla data del completamento del ciclo vaccinale;
  • è rilasciata anche contestualmente alla somministrazione della prima dose di vaccino e ha validità dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale.

 

Su Documenti potete scaricare la nuova Ordinanza del 28.05.2021 e le LINEE GUIDA vigenti. Seguiranno eventuali ulteriori indicazioni o aggiornamenti.

 

AGGIORNAMENTO 

Il Presidente Massimiliano Fedriga ha confermato, con l'ordinanza n. 12 del 29.05.2021, l'anticipazione delle date di riapertura per il passaggio della Regione in zona bianca a decorrere dal 31.05.2021. Precisa inoltre che , in relazione alle sale da ballo e alle discoteche, si applicano le previsioni di cui all’articolo 5 del decreto legge 52/2021, fermo restando che le attività di ristorazione e bar sono equiparate a quelle già autorizzate dalla normativa vigente.

Su Documenti potete scaricare anche l'ordinanza 12 FVG

TAG
Categorie
Territorio
Area
  • Logo Pordenone Turismo
  • Logo Centro anch'io
  • Logo Camera commercio
  • Logo Pordenone With Love
  • Logo 50 e Più Enasco
  • Logo Terfidi
  • Logo EBT
  • Logo ARAG
  • Logo CATT FVG
Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone