Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo, maggiori informazioni
News

Accordo INTESA SANPAOLO E ASCOM-CONFCOMMERCIO PORDENONE

Intesa Sanpaolo e Ascom-Confcommercio Imprese per l'Italia Pordenone hanno sottoscritto un importante protocollo d’intesa a sostegno delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi del pordenonese grazie al quale la Banca mette a disposizione degli imprenditori associati una vasta gamma di servizi finanziari e non finanziari evoluti per supportarne l’attività e rafforzarne il posizionamento competitivo, con una particolare attenzione allo sviluppo, sia economico sia del capitale umano e intangibile, che rappresentano un elemento caratterizzante di questa tipologia di imprese.


Ascom Pordenone riunisce quasi 3.000 associati che impiegano circa 12.000 addetti suddivisi tra aziende commerciali all'ingrosso e al dettaglio, gli operatori su area pubblica, gli alberghi, le agenzie di viaggio, i campeggi, i rifugi, i pubblici esercizi, le aziende di comunicazione, di informatica, di servizi ausiliari alle imprese e alle persone, di intermediazione.
Intesa Sanpaolo offre supporto finanziario alle imprese che intendono realizzare piani di sviluppo o migliorare la struttura finanziaria attraverso finanziamenti dedicati e servizi per la gestione della liquidità aziendale. Anche gli investimenti funzionali al miglioramento dei servizi digitali e tecnologici, in un’ottica di sviluppo Impresa 4.0, verranno sostenuti con soluzioni finanziarie diverse e combinabili tra loro.


Verrà avviato un percorso di collaborazione per sostenere la riqualificazione, gli investimenti e l’innovazione delle imprese associate attraverso il supporto alla crescita, il ricambio generazionale e nuova occupazione, la digitalizzazione e POS, l’anticipo transato POS, le piattaforme di e-commerce e innovazione, i Confidi, le iniziative di loyalty, l’aggregazione e il franchising. La Banca, grazie a Intesa Sanpaolo Formazione, potrà anche facilitare gli interventi sul capitale umano attraverso iniziative formative dedicate agli imprenditori e ai loro collaboratori, per far crescere l’impresa agendo sulle risorse umane, finanziarie e organizzative dell’impresa. Sono previsti, inoltre, progetti per le competenze trasversali e per lo sviluppo di adeguati profili professionali per agevolare l’inclusione lavorativa e lo sviluppo dell’occupazione sul territorio.
Anche gli associati di Ascom Pordenone potranno beneficiare della operatività avviata a livello nazionale tra Intesa Sanpaolo e Confcommercio volta alla realizzazione di un portafoglio di finanziamenti “Tranched Cover” appositamente finalizzato agli investimenti per la crescita, l’adeguamento tecnologico e l’innovazione delle imprese che beneficerà della garanzia del Fondo di Garanzia e di Fin.Promo.Ter. Tra i vantaggi per gli imprenditori del settore sono previsti: l’accesso gratuito alla garanzia del Fondo i cui costi sono sostenuti interamente dalla Banca, l’assenza di oneri bancari per l’istruttoria, tassi più contenuti e l’applicazione di un premio fortemente agevolato per la garanzia offerta.
Per gli associati Ascom-Confcommercio Pordenone, inoltre, è disponibile la nuova piattaforma di welfare aziendale denominata “Welfare Hub”, finalizzata a produrre effettivi risparmi sul costo del lavoro, costi di gestione contenuti (grazie all’outsourcing delle attività amministrative) e incremento della loyalty dei dipendenti.


Attraverso Intesa Sanpaolo Forvalue, infine, la Banca offrirà servizi e prodotti di natura non finanziaria a sostegno del business, attraverso la collaborazione con partner qualificati.
Per Intesa Sanpaolo il sostegno allo sviluppo delle micro, piccole e medie imprese dei territori è tra i fattori che concorrono alla crescita della economia di tutto il Paese.- dichiara Renzo Simonato, direttore regionale Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia di Intesa Sanpaolo. - Le piccole imprese del commercio, in particolare, rappresentano nel nostro paese la rete attraverso la quale si muove gran parte dell’economia e, per questo, vogliamo dare un segnale di fiducia affinché le aziende investano nel futuro per rendersi sempre più competitive sul mercato e il nostro Gruppo vuole accompagnarle in questo percorso.”


Per il presidente provinciale di Confcommercio, Alberto Marchiori, questo accordo «viene incontro alle esigenze di rinnovamento e di crescita del settore Terziario, soprattutto in un momento congiunturale delicato e di ripresa economica ancora lenta. Per questo saremo accanto ai nostri imprenditori offrendo loro una vasta gamma di servizi e di consulenze indispensabili per consolidare lo sviluppo delle attività.»

 

Nella foto la firma del protocollo

Documenti
    • Logo Pordenone Turismo
    • Logo Centro anch'io
    • Logo Camera commercio
    • Logo Pordenone With Love
    • Logo 50 e Più Enasco
    • Logo Terfidi
    • Logo EBT
    • Logo ARAG
    • Logo CATT FVG
    Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
    Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone