Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo, maggiori informazioni
News

Bando europeo

Caro Associato,

ti comunichiamo che è uscito un nuovo bando di finanziamento europeo per progetti di investimento in tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Per la prima volta nella nostra Regione possono partecipare a questa tipologia di bando non solo le imprese, ma anche i liberi professionisti.

Il bando è stato sviluppato considerando le esigenze delle piccole realtà imprenditoriali e prevede un limite minimo di spesa di: 3.000 euro per la micro impresa , 6.000 euro per la piccola impresa, 9.000 euro per la media impresa.

IL BANDO IN PILLOLE

I progetti di investimento in tecnologie dell’informazione e della comunicazione previsti dal bando devono essere finalizzati alla realizzazione di:
1.soluzioni tecnologiche innovative per l’operatività di sistemi di informazione integrati quali soluzioni ERP/MPR, sistemi di gestione documentali, sistemi di customer relationship management (CRM), tracciabilità del prodotto, piattaforme di gestione integrata delle funzioni aziendali, strumenti di business intelligence e di business analytics nonché, per il commercio elettronico, la manifattura digitale, la sicurezza informatica ed il cloud computing;
2.soluzioni ed applicazioni digitali che secondo il paradigma dell’Internet of Things consentano uno scambio di informazioni tra macchine e oggetti;
3.servizi innovativi a favore della clientela (esclusivamente per il settore turistico).

Spese ammissibili:
a) acquisto e installazione di hardware, apparati di networking, fornitura di tecnologia wi-fi, attrezzature, strumentazioni, dispositivi tecnologici e interattivi di comunicazione e per la fabbricazione digitale, acquisto e installazione di sistemi di sicurezza della connessione di rete
b) acquisto software e licenze
c) acquisizione di servizi di cluod computing, registrazione di domini e caselle di posta elettronica, acquisizione di servizi concernenti i sistemi informatici e telematici di gestione aziendali e per applicazioni mobili, attività di controllo e monitoraggio
d) acquisto di sistemi informatici e telematici di gestione aziendali e per applicazioni mobili
e) acquisizione di servizi di consulenza concernenti analisi, progettazione e sviluppo dei sistemi presentati al punto d)
f) altri servizi di consulenza, compresa quella per l’ avviamento con affiancamento qualificato all’attuazione del sistema gestionale ed i servizi di traduzione testi dei siti web.

La percentuale di contributo varia dal 10 al 50 % delle spese ammissibili in base al regime di aiuto concesso.

La domanda potrà essere presentata dalle ore 9.30 del giorno 15 maggio 2017 fino alle ore 12.00 del giorno 15 giugno 2017 per via telematica, esclusivamente tramite il sito www.regione fvg.it, nella sezione dedicata al bando POR FESR FVG 2014-2020 Azione 2.3.b.1 utilizzando il sistema guidato di compilazione e inoltro denominato ‘Front end generalizzato’ (FEG).

Per conoscere in dettaglio i contenuti del bando POR FESR FVG 2014-2020 Azione 2.3.b.1 -  “Aiuti agli investimenti e riorganizzazione e ristrutturazione aziendale delle Pmi – sostenere il consolidamento in chiave innovativa delle PMI, mediante l’introduzione di servizi e tecnologie innovative relative all’ICT” questo è il link al sito della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia:
http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/economia-imprese/industria/FOGLIA701/

Ti segnaliamo che il giorno mercoledì 10 maggio dalle ore 17.00 alle ore 18.30 presso l’Auditorium della Regione, via Roma 2, Pordenone  la stessa Amministrazione regionale organizza un incontro nel corso del quale verranno illustrati, oltre al bando sopra descritto, anche i seguenti bandi di recente uscita:

azione 2.1 Supporto alle nuove realtà imprenditoriali grazie al percorso formativo Imprenderò;

azione 2.2 Sostegno alle aree territoriali colpite da crisi diffusa delle attività produttive - Area di crisi mobile

ATTENZIONE! Qualora non potessi partecipare al suddetto incontro Ti ricordiamo che Elisa Bonora, referente dello Sportello Bandi Europei Confcommercio Ascom Pordenone, resta sempre a disposizione per dubbi e/o chiarimenti, per supportare le richieste volte allo sviluppo di idee progettuali e per informazioni utili alla corretta presentazione della domanda, previa consulenza telefonica o appuntamento contattando il numero 0434/549455 – 549403 o scrivendo via mail all’indirizzo politichecomunitariefvg@ascom.pn.it .

 

Documenti
    • Logo Pordenone Turismo
    • Logo Centro anch'io
    • Logo Camera commercio
    • Logo Pordenone With Love
    • Logo 50 e Più Enasco
    • Logo Terfidi
    • Logo EBT
    • Logo ARAG
    • Logo CATT FVG
    Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
    Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone