Logo Ascom Pordenone

Questo sito web utilizza i cookie

Sul sito ci sono cookies tecnici e di terze parti profilanti per i quali abbiamo bisogno di un tuo consenso all'installazione. Leggi al nostra Cookie policy

News

Cedolare Secca

Nel corso dell’incontro tenutosi giovedì 30/06/16 presso l’ASCOM di Pordenone, organizzato da FIMAA, gruppo provinciale Agenti d’Affari in Mediazione, l’UPPI, Unione Piccoli Proprietari Immobiliari della provincia di Pordenone, nella persona del Suo presidente avv. Ladislao Kowalski, del geom. Michele Gianessi nonché del rag. Andrea Zadro funzionario dell’ASCOM di Pordenone, ha trattato l’argomento relativo alla cedolare secca nella misura del 10% per le locazioni abitative nei comuni per i quali, nel periodo 2009-2014 sia stato dichiarato il verificarsi di eccezionali avversità atmosferiche.
Tutti i 51 Comuni della provincia di Pordenone risultano rientranti in detta elencazione.
In tutti i Comuni, pertanto, è possibile l’applicazione della cedolare secca nella misura del 10% purchè il rapporto abitativo sia stipulato nella forma del contratto convenzionato, c.d. 3 + 2.
L'agevolazione, al momento, è prevista sino al 2017.
Si allega di seguito il materiale relativo all’applicazione di tale disposizione.
Si evidenzia, nell’interesse degli utenti, la seguente documentazione:
1. i provvedimenti regionali che hanno individuato i comuni interessati agli eventi emergenziali (da pag. 10 a pag. 15);
2. l’elenco dei comuni delle provincie di Pordenone, Udine e Gorizia (pag. 16 – 17);
3. il parere dell’ufficio consulenza della Direzione Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Agenzia delle Entrate del 04/05/16 che riconosce l’applicabilità della cedolare secca al 10% per i comuni per i quali sia stato deliberato lo stato di emergenza nel periodo 2009-2014 (pagg. da 18 a 22);
4. la bozza della clausola contrattuale contenente l’opzione per la cedolare secca nella misura del 10% per evento calamitoso. La stessa contiene l'indicazione di tutti i provvedimenti che hanno contribuito ad identificare i Comuni interessati. Ovviamente tutti quei dati potrebbero essere anche omessi;
5. gli accordi territoriali a valere per il Comune di Pordenone e per il restante territorio provinciale da pag. 27 a pag. 43.
Ogni ulteriore informazione potrà essere richiesta all'UPPI di Pordenone, presso la sede in Via Beato Odorico n. 10, negli orari di apertura dell'ufficio: martedì 16 -18; venerdì 17-19 e sabato 9-12. Telefono 0434 /520004.

  • Logo Pordenone Turismo
  • Logo Centro anch'io
  • Logo Camera commercio
  • Logo Pordenone With Love
  • Logo 50 e Più Enasco
  • Logo Terfidi
  • Logo EBT
  • Logo ARAG
  • Logo CATT FVG
Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone