Questo sito web utilizza i cookie

Sul sito ci sono cookies tecnici e di terze parti profilanti per i quali abbiamo bisogno di un tuo consenso all'installazione. Leggi al nostra Cookie policy

News

CONAI: semplificazioni procedurali

Si informa che il Consorzio Nazionale degli imballaggi ha diramato 3 circolari concernenti la definizione di alcune semplificazioni procedurali la cui decorrenza partirà dal 1° gennaio 2022.


Si riportano, di seguito, i principali aspetti di interesse per il sistema.


Circolare 29 novembre 2021
Importazione di imballaggi pieni – Nuovi valori dei contributi forfetari per l’anno 2022
A seguito della riduzione dei contributi ambientali per gli imballaggi in acciaio, alluminio, carta, plastica e vetro, i valori del contributo forfetario sono stati rideterminati secondo la tabella di seguito riportata:

Fatturato anno precedente (valori in euro)

Contributo ambientale anno 2021 (valori in euro)

Contributo ambientale anno 2022 (valori in euro)

Fino a 200.000 euro

Esenzione totale

Esenzione totale

Oltre 200.000 fino a 500.000

280,00

233,00

Oltre 500.000 fino a 1.000.000

559,00

465,00

Oltre 1.000.000 fino a 1.500.000

839,00

698,00

Oltre 1.500.000 fino a 2.000.000

1.118,00

930,00

Pertanto, la dichiarazione per l’anno 2022 da presentare al Conai dal 1° al 30 settembre riporterà i valori sopra indicati.


Circolare 30 novembre 2021
Esportazioni di imballaggi pieni effettuate nel 2021 – nuova soglia di dichiarazione
Le aziende consorziate che hanno esportato imballaggi pieni, già dichiarati al Conai attraverso le procedure semplificate (sul valore delle merci o sulla tara delle stesse) per un importo complessivo annuo fino a 5.000,00 euro (soglia riferita all’anno 2020), possono richiedere il rimborso del Contributo (tramite il mod. 6.6 Bis) sulla parte di imballaggi esportata.


Per le esportazioni dell’anno 2021, la soglia del Contributo ambientale Conai dichiarato per accedere al rimborso è stata aumentata da 5.000,00 a 7.500,00 Euro, con conseguente estensione delle imprese che possono accedere a tale diritto.


Nella circolare viene precisato che il Modello 6.6-bis aggiornato e che dovrà essere utilizzato dagli aventi diritto sarà reso disponibile in tempo utile per la presentazione.


Circolare 1° dicembre 2021
Nuova procedura di esenzione del Contributo ambientale Conai (ex-ante) riservata ad utilizzatori consorziati che acquistano imballaggi destinati solo all’esportazione.
Il Consorzio ha previsto una nuova formula di esenzione, che si aggiunge a quelle esistenti - che restano comunque in vigore - da riservare esclusivamente agli imballaggi vuoti acquistati/importati e destinati fin dall’origine all’esportazione.

Le condizioni per accedere alla nuova procedura sono:

  • gli imballaggi in esenzione devono essere differenti da quelli normalmente adibiti dagli utilizzatori per il confezionamento di merci destinate al territorio nazionale;
  • gli utilizzatori non devono usufruire di altre procedure di esenzione per imballaggi prodotti nello stesso materiale o appartenenti alla stessa fascia contributiva;
  • gli utilizzatori sono tenuti a conservare la documentazione relativa dell’effettiva esportazione degli imballaggi a cui è stata applicata la nuova procedura di esenzione.


Per quanto riguarda le modalità per accedervi:

  • l’utilizzatore che intende usufruirne deve inviare ai fornitori un modulo di autocertificazione (Mod. 6.5-Bis) con richiesta di esenzione totale del CAC rispetto alla fornitura o alle forniture di imballaggi aventi fin dall’acquisto la destinazione estera. Tale modulo – che sarà reso disponibile dal 1° gennaio 2022 – deve essere inviato al fornitore (e al Conai in c/c) prima della fornitura;
  • i fornitori dovranno indicare le quantità di imballaggi cedute in esenzione dal CAC con relativo codice fiscale del cliente-esportatore;
  • l’utilizzatore non sarà tenuto ad effettuare conguagli di fine anno visto che gli imballaggi sono destinati tutti, fin dall’origine, all’esportazione.


Il conguaglio è invece previsto per i soli casi in cui, per sopravvenuti ed imprevedibili eventi, l’esportazione non si verifichi entro l’anno successivo a quello dell’acquisto oppure gli imballaggi siano stati - sempre eccezionalmente - immessi a consumo sul territorio nazionale.


Per eventuali chiarimenti o informazioni può essere contattato il Numero Verde Conai 800337799 o scrivere a infocontributo@conai.org citando l'oggetto.


Si allegano i testi integrali delle 3 circolari.
1. Circolare 29 novembre 2021
2. Circolare 30 novembre 2021
3. Circolare 1° dicembre 2021

  • Logo Pordenone Turismo
  • Logo Centro anch'io
  • Logo Camera commercio
  • Logo Pordenone With Love
  • Logo 50 e Più Enasco
  • Logo Terfidi
  • Logo EBT
  • Logo ARAG
  • Logo CATT FVG
Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone