Questo sito web utilizza i cookie

Sul sito ci sono cookies tecnici e di terze parti profilanti per i quali abbiamo bisogno di un tuo consenso all'installazione. Leggi al nostra Cookie policy

News

CONAI: vasi in plastica per fiori e piante / tappi in plastica - indicazioni procedurali

Circolare 14 dicembre 2022 - Applicazione, dichiarazione e esenzione del contributo ambientale Conai (cac) sui vasi in plastica per fiori e piante costituenti imballaggio


Il Consiglio di Amministrazione del Conai, con delibera del 24 novembre 2022 relativamente all’argomento oggetto della circolare, ha fornito le seguenti indicazioni.


Sono considerati imballaggi i vasi in plastica per fiori e piante con spessore parete (misurato a metà altezza del vaso) fino a 0,8 mm, indipendentemente dal diametro – o diagonale per vasi non rotondi - e/o da altre caratteristiche strutturali (altezza, peso, decorazioni).
Gli stessi vasi sono:

  • soggetti all’applicazione del CAC se adibiti al contenimento di fiori/piante per il consumatore o per l’utente finale. In tali casi si applicheranno le regole ordinarie della “prima cessione” e, quindi, dall’ultimo produttore/commerciante del vaso vuoto al primo utilizzatore (impresa che lo acquista per riempirlo e rivenderlo, anche attraverso altri intermediari, al consumatore o all’utente finale);
  • non soggetti all’applicazione del CAC qualora siano impiegati esclusivamente nel circuito B2b; in particolare, si tratta dei vasi (vuoti/pieni) utilizzati esclusivamente nelle fasi di coltivazione/crescita delle piante (indipendentemente dal numero di imprese che intervengono), al fine di incentivarne il riutilizzo. In tal caso, l'azienda utilizzatrice del vaso vuoto dovrà inviare al fornitore (produttore/commerciante e al Conai per conoscenza) una specifica attestazione.

 

Non sono considerati imballaggi

  • i vasi in plastica per fiori e piante con spessore parete (misurato a metà altezza del vaso) oltre 0,8 mm, indipendentemente dal diametro – o diagonale per vasi non rotondi - e/o da altre caratteristiche strutturali (altezza, peso, decorazioni).
  • con spessore parete (misurato a metà altezza del vaso) fino a 0,8 mm, se venduti vuoti direttamente al consumatore in quanto non destinati a contenere “merci”.


Per consentire alle aziende di organizzarsi anche da un punto di vista amministrativo, l’applicazione e la dichiarazione del contributo Conai decorrerà dal 1° luglio 2023, con la previsione di sei mesi di tolleranza durante i quali non saranno disposte sanzioni per eventuali errori da rettificare.


° ° °


Circolare 15 dicembre 2022 - Ricollocazione di alcune tipologie di tappi in plastica in fasce contributive più agevolate


Viene prevista una nuova rimodulazione che entrerà in vigore dal 1° luglio 2023.

Nello specifico:

  • i tappi in plastica tethered che restano legati ai cartoni per liquidi (CPL) evitandone la dispersione nell’ambiente, saranno ricollocati in fascia B1.1 (20,00 €/t);
  • i tappi in HDPE riferiti a bottiglie e flaconi di fascia B1.1 o B1.2, saranno ricollocati in fascia B1 ossia “Imballaggi con una filiera industriale di selezione e riciclo efficace e consolidata, in prevalenza da circuito domestico” (20,00 €/t);
  • i tappi in PP (polipropilene, es. tappi delle bottiglie di acqua o di latte), saranno ricollocati in fascia B2.1 “Altri imballaggi selezionabili/riciclabili da circuito domestico” (350,00 €/t).

 

Per eventuali chiarimenti o informazioni può essere contattato il Numero Verde Conai 800337799 o inoltrare le richieste all’indirizzo specifico infocontributo@conai.org 

 

Su Documenti le due informative CONAI

 

Fonte Confcommercio

  • Logo Pordenone Turismo
  • Logo Centro anch'io
  • Logo Camera commercio
  • Logo Pordenone With Love
  • Logo 50 e Più Enasco
  • Logo Terfidi
  • Logo EBT
  • Logo ARAG
  • Logo CATT FVG
Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone