Logo Ascom Pordenone

Questo sito web utilizza i cookie

Sul sito ci sono cookies tecnici e di terze parti profilanti per i quali abbiamo bisogno di un tuo consenso all'installazione. Leggi al nostra Cookie policy

News

Corrispettivi Telematici

 

CORRISPETTIVI TELEMATICI
Gli obblighi previsti a decorrere dal 1° gennaio 2021.

Tre gli adempimenti che si prospettano con l’inizio dell’nuovo anno:

  • I soggetti con volume d’affari non superiore a € 400.000 dovranno dotarsi di Registratore Telematico (RT)
  • Avvio della lotteria degli scontrini
  • I distributori di carburante dovranno inviare i dati dei corrispettivi all’Agenzia delle Dogane

 

OBBLIGO DI DOTARSI DI RT (Registratore Telematico) DAL 1° GENNAIO 2021
Dal 1° gennaio 2021 i soggetti con volume d'affari non superiore a 400.000 euro dovranno obbligatoriamente dotarsi di Registratore Telematico per la trasmissione telematica dei corrispettivi; in alternativa, tali soggetti possono utilizzare la procedura web "documento commerciale online" presente nel portale Fatture e corrispettivi del sito dell'Agenzia delle Entrate.
Si ricorda che fino al 31.12.2020 è previsto un credito d'imposta a favore di coloro che acquistano un nuovo registratore o adattano quello esistente. Il credito d'imposta è pari al 50% della spesa sostenuta, con un massimo di € 250,00 per l'acquisto e di € 50,00 per l'adeguamento.

 

Invio dei dati al STS tramite Registratore Telematico
Il Decreto Rilancio ha prorogato al 1° gennaio 2021 anche il termine di adeguamento degli RT per la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri al Sistema Tessera Sanitaria.
A seguito delle modifiche apportate dal comma 2, art. 140, Decreto Rilancio, gli esercenti del settore sanitario (esempio le farmacie) adempiono all'obbligo di invio telematico esclusivamente mediante la memorizzazione elettronica e la trasmissione dei dati relativi a tutti i corrispettivi giornalieri al Sistema Tessera Sanitaria, attraverso gli strumenti di cui al comma 3 (Registratore Telematico).

 

AVVIO DELLA LOTTERIA DEGLI SCONTRINI
Dopo vari rinvii, anche a causa dell’emergenza sanitaria in atto, la lotteria degli scontrini è ai nastri di partenza: entro fine anno sarà possibile richiedere il proprio codice lotteria da comunicare ai commercianti per partecipare alla lotteria dal primo di gennaio 2021.
La nuova lotteria prevede estrazioni “ordinarie” ed estrazioni “zero contanti”.
Con un provvedimento di prossima emanazione (attualmente al vaglio del Garante della privacy) verranno definite le regole dell'estrazione aggiuntiva "zero contanti" riservata a chi esegue gli acquisti con pagamenti elettronici (per esempio, carte di credito e bancomat). I premi di tali estrazioni saranno più elevati di quelli previsti per le estrazioni ordinarie e verrà premiato anche l'esercente.
Chi pagherà con la moneta elettronica parteciperà a entrambe le estrazioni.
Attenzione: dal 1° gennaio 2021, alla partenza della lotteria degli scontrini, qualora al momento dell'acquisto l'esercente rifiuti di acquisire il codice lotteria (necessario per partecipare), il consumatore potrà segnalare il fatto nella sezione dedicata del portale “Lotteria” del sito dell'Agenzia delle Entrate.

 


DISTRIBUTORI CARBURANTE – INVIO CORRISPETTIVI
Con Provvedimento 22 aprile 2020 l'Agenzia delle Entrate e l'Agenzia delle Dogane hanno modificato i precedenti provvedimenti del 28 maggio 2018 e del 30 dicembre 2019 relativi alle cessioni di benzina e gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori.
In particolare, il Provvedimento di aprile lascia inalterato, al 1° gennaio 2021, l'obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi per gli impianti che nel 2018 hanno erogato complessivamente benzina e gasolio, destinati a essere utilizzati come carburanti per motori, per una quantità uguale o inferiore a 1,5 milioni di litri.

 

Si rimanda al sito dell’Agenzia delle Entrate (https://www.lotteriadegliscontrini.gov.it/portale/scontrino-elettronico-istruzioni-per-l-uso ) per gli eventuali approfondimenti

Documenti
    • Logo Pordenone Turismo
    • Logo Centro anch'io
    • Logo Camera commercio
    • Logo Pordenone With Love
    • Logo 50 e Più Enasco
    • Logo Terfidi
    • Logo EBT
    • Logo ARAG
    • Logo CATT FVG
    Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
    Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone