Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo, maggiori informazioni
News

Contratti collettivi secondo livello: deposito solo telematico dal 15 settembre 2019

Il Ministero del Lavoro, con nota n. 2761/2019, ha comunicato l'adeguamento della procedura per il deposito telematico dei contratti collettivi di secondo livello (aziendali e territoriali) che si rende necessario per poter usufruire delle agevolazioni contributive, fiscali o di altra natura previste dalle legge, come, ad esempio per la detassazione dei premi di risultato o per il credito di imposta per la formazione 4.0, in attuazione di quanto previsto dell'art. 14, D.Lgs. n. 151/2015.

 

Com'è noto, attualmente il deposito avviene tramite l'applicativo dedicato nei soli casi in cui il contratto sia finalizzato all'accesso a determinate agevolazioni (detassazione, formazione 4.0, misure di conciliazione); in tutti gli altri casi, invece, è sufficiente l'invio tramite PEC alla sede territorialmente competente dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro.

 

Nella nota in oggetto, il Ministero chiarisce che la nuova procedura telematica, consentendo l'acquisizione di tutti i contratti di secondo livello, diviene, a partire dal 15 settembre 2019, l'unica modalità di deposito consentita.

 

 

Fonte Notiziario Seac

  • Logo Pordenone Turismo
  • Logo Centro anch'io
  • Logo Camera commercio
  • Logo Pordenone With Love
  • Logo 50 e Più Enasco
  • Logo Terfidi
  • Logo EBT
  • Logo ARAG
  • Logo CATT FVG
Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone