Questo sito web utilizza i cookie

Sul sito ci sono cookies tecnici e di terze parti profilanti per i quali abbiamo bisogno di un tuo consenso all'installazione. Leggi al nostra Cookie policy

News

Intensificati i controlli sulla comunicazione obbligatoria prezzi al Ministero dello Sviluppo Economico

Riteniamo opportuno segnalare che in questi giorni si sono intensificati i controlli da parte delle FF.OO in merito alla comunicazione settimanale al MISE dei prezzi dei carburanti, il cui obbligo è in vigore dal 16 settembre 2013 e vale per tutti gli impianti di distribuzione carburanti sull’intero territorio nazionale.


Si ricorda infatti che in attuazione dell’art. 51 della L. 99/2009 e il DM 15 ottobre 2010 art. 1. comma 1, (di cui si allega copia) la comunicazione obbligatoria al Ministero dello Sviluppo Economico dei prezzi di vendita al pubblico praticati da ogni singolo impianto di distribuzione carburanti di autotrazione per uso civile si riferisce:

  • alla comunicazione iniziale
  • a comunicazioni successive con cadenza almeno settimanale, da effettuare in ogni caso di variazione di prezzo, anche in assenza di variazioni di prezzo in aumento entro l’ottavo giorno dell’ultima comunicazione inviata.
  • alla comunicazione, almeno contestuale all’applicazione, di tutte le variazioni in aumento praticate rispetto all’ultimo prezzo comunicato, anche se anteriori alla decorrenza del periodo settimanale ordinario di comunicazione”


Ricordiamo che la sanzione amministrativa va da euro 516,00 a euro 3.098,00; in sede di eventuale oblazione è comunque pari a 1.032 euro e viene moltiplicata per il numero delle settimane in cui non è stata inviata la comunicazione.


L’autorità competente a comminare le sanzioni è il Sindaco territorialmente competente al quale potranno essere presentati nei termini prescritti scritti difensivi (nei quali si consiglia di essere sentiti in merito).

  • Logo Pordenone Turismo
  • Logo Centro anch'io
  • Logo Camera commercio
  • Logo Pordenone With Love
  • Logo 50 e Più Enasco
  • Logo Terfidi
  • Logo EBT
  • Logo ARAG
  • Logo CATT FVG
Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone