Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo, maggiori informazioni
News

Lotteria degli scontrini. Guida per gli esercenti pubblicata dall'Agenzia delle Entrate.

La lotteria degli scontrini è il nuovo concorso a premi collegato agli acquisti “cashless”.

CHI PUO' PARTECIPARE
Possono partecipare alla lotteria tutti i cittadini maggiorenni e residenti in Italia che acquistano beni e servizi con strumenti di pagamento elettronici per i quali è rilasciato un documento commerciale mediante un Registratore Telematico o la procedura web messa a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.
Sono previsti premi per il Consumatore ma anche per l'Esercente.

 

Per il Consumatore.
Ogni acquisto genera biglietti “virtuali” che consentono di partecipare alla lotteria:

  • ogni euro speso dà diritto a 1 biglietto
  • fino a un massimo di 1.000 biglietti per uno scontrino pari o superiore a 1.000 euro.

 

Per l'Esercente
sono previsti i seguenti premi:

  • per le estrazioni settimanali, 15 premi da 5.000 euro ciascuno;
  • per le estrazioni mensili, 10 premi da 20.000 euro ciascuno;
  • per l’estrazione annuale, un premio da 1.000.000 di euro.


COSA DEVE FARE L'ESERCENTE
Per permettere la partecipazione alla lotteria, l’esercente deve avere:

  • un Registratore Telematico con il software aggiornato 
  • accettare i pagamenti elettronici (carte di credito, bancomat, Satispay, ecc.)

Al momento della registrazione dell’operazione sul Registratore Telematico e prima di emettere lo scontrino, l’esercente deve memorizzare anche il “codice lotteria” che il cliente mostra al momento dell’acquisto cashless di importo pari o superiore a 1 euro.

 

Si tratta, in sostanza, di:

  • scansionare il “codice lotteria” con un lettore ottico collegato al Registratore Telematico (o digitarlo sul tastierino del registratore stesso);
  • memorizzare i dati dell’operazione;
  • accettare il pagamento con carta, bancomat o altro strumento elettronico di pagamento;
  • emettere il documento commerciale.

Su quest’ultimo documento, pertanto, dovrà essere riportato sia il “codice lotteria” del cliente che l’evidenza dell’importo pagato in elettronico. Sarà poi il Registratore Telematico, in automatico, a trasmette i dati al sistema della lotteria.

Gli operatori che per la trasmissione dei corrispettivi utilizzano, invece che il Registratore Telematico, la procedura web “documento commerciale online”, presente nel portale “Fatture e Corrispettivi” del sito dell’Agenzia delle Entrate, per consentire agli acquirenti di partecipare alla lotteria degli scontrini devono inserire, manualmente, nel momento in cui predispongono il documento commerciale, il “codice lotteria” mostrato dal cliente.

 

INFORMAZIONI
In qualsiasi momento l’esercente può verificare gli scontrini trasmessi e le vincite: i primi in un’apposita area riservata del portale “Fatture e corrispettivi” dell’Agenzia delle entrate, le seconde nell’area riservata del portale “Lotteria degli Scontrini”.

 

Scarica su documenti Guida Lotteria degli Scontrini

  • Logo Pordenone Turismo
  • Logo Centro anch'io
  • Logo Camera commercio
  • Logo Pordenone With Love
  • Logo 50 e Più Enasco
  • Logo Terfidi
  • Logo EBT
  • Logo ARAG
  • Logo CATT FVG
Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone