Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo, maggiori informazioni
News

Riepiloghiamo quanto attualmente in vigore all'interno della ZONA ARANCIONE

ATTIVITA' PUBBLICI ESERCIZI E RISTORAZIONE

  • Sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), 7 giorni su 7.
  • L’asporto è consentito dalle ore 5 alle ore 22 e l’accesso al locale deve essere limitato al tempo necessario alla scelta, pagamento e ritiro dell’ordine, evitando gli assembramenti.
  • La consegna a domicilio sempre consentita senza restrizioni nel rispetto delle norme igienico sanitarie, sia per l'attività di confezionamento che di trasporto.

 

MENSE E CATERING CONTINUATIVO

  • Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione ad esclusione delle mense e del catering su base contrattuale.
  • Il Prefetto di Pordenone, partendo dal presupposto che, qualora la prestazione lavorativa sia effettuata sul territorio e non in sede, l'Azienda può stipulare apposita convenzione con un esercizio di ristorazione che potrà mettere a disposizione i propri locali per la fruizione di tale servizio a vantaggio ESCLUSIVO del personale dell'azienda stessa, precisa che SOLO in tale contesto, qualora il personale aziendale per ragioni oggettivi non abbia la possibilità di ristorarsi in un luogo al chiuso o comunque riparato (es personale di cantieri edili, stradali), nel rispetto dei CCNL vigenti, è possibile la somministrazione di pasti all'interno dei locali di un pubblico esercizio appositamente CONVENZIONATOIL RISTORATORE oltre ALL'ACCORDO-CONVENZIONE STIPULATO, dovrà essere in grado di fornire un ELENCO NOMINATIVO DEI SOGGETTI AUTORIZZATI ad usufruire di tale servizio secondo il predetto accordo-convenzione, da esibire alle Forze dell'Ordine in caso di eventuali controlli.

 
COMMERCIO

  • Nelle giornate festive e prefestive chiusi esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati coperti, ad eccezione delle farmacie e simili, edicole, tabacchi, attività alimentari;
  • Rimane consentita invece ogni tipo di vendita in esercizi di vicinato, di grande struttura e di media struttura maggiore (Articolo 2 LR 29/2005), ANCHE nei giorni festivi e prefestivi;
  • Obbligo in tutti gli esercizi commerciali di esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo.

 
SPOSTAMENTI

  • Sono sempre consentiti all'interno del proprio Comune dalle ore 5 alle ore 22. Non è necessaria l'autocertificazione.
  • Gli spostamenti fuori comune sono sempre consentiti per comprovate esigenze lavorative, scolastiche, di salute o situazioni di necessità; è sempre consentito anche il rientro al proprio domicilio, residenza o abitazione. È necessaria l’autocertificazione.
  • In tutti gli altri caso, il Prefetto di Pordenone ha precisato che, Laddove il proprio Comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un Comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze, lo spostamento è consentito, entro tali limiti, che dovranno essere autocertificati.


Ricordiamo di limitare all'indispensabile gli spostamenti, ma anche di effettuarli, di massima, raggiungendo il luogo più vicino dove comunque sia possibile la soddisfazione della propria esigenza.

 


Su documenti scarica:
TABELLA RIEPILOGATIVA RESTRIZIONI AREA ARANCIONE
PARERE PREFETTURA PORDENONE SU ATTIVITA' CATERING CONTINUATIVO
PARERE PREFETTURA PORDENONE SU SPOSTAMENTI

  • Logo Pordenone Turismo
  • Logo Centro anch'io
  • Logo Camera commercio
  • Logo Pordenone With Love
  • Logo 50 e Più Enasco
  • Logo Terfidi
  • Logo EBT
  • Logo ARAG
  • Logo CATT FVG
Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone