Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo, maggiori informazioni
News

Emergenza Coronavirus: sospensioni a favore del settore turistico-alberghiero

Il Decreto Legge n. 9 del 2 marzo 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 53 del 2 marzo 2020 recante “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da virus CODIV-19”, dispone, all’art. 8, la sospensione, su tutto il territorio nazionale, dei termini di versamento di ritenute, contributi e premi per il settore turistico-alberghiero per il periodo compreso tra il 2 marzo 2020 fino al 30 aprile 2020.
I versamenti potranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020.

SOGGETTI INTERESSATI

Destinatari della sospensione dei termini relativi ai versamenti delle ritenute alla fonte e agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi assicurativi sono

  • le imprese turistico ricettive,
  • le Agenzie di viaggio e turismo e,
  •  tour operator,

che hanno il domicilio fiscale o la sede operativa nel territorio dello Stato italiano.

VERSAMENTI E ADEMPIMENTI SOSPESI
La sospensione dei termini riguarda

  • i versamenti delle ritenute alla fonte operate in qualità di sostituto d’imposta;
  • gli adempimenti e i versamenti dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria

scadenti nel periodo compreso tra il 2 marzo 2020 ed il 30 aprile 2020.

NB: Gli adempimenti e i versamenti oggetto di sospensione dovranno essere effettuati in unica soluzione, senza applicazione di sanzioni e interessi, entro il 31 maggio 2020. Non è previsto il rimborso di ritenute, contributi previdenziali ed assistenziali e premi INAIL già versati.

 

Si tratta, nel dettaglio, della sospensione

  • dei versamenti delle ritenute alla fonte di cui al DPR n. 600/1973
    – art. 23: ritenute su redditi di lavoro dipendente;
    – art. 24: ritenute su redditi di lavoro assimilato a quello di lavoro dipendente;
    – art. 29: ritenute su compensi e altri redditi corrisposti dallo Stato)
    relative a compensi corrisposti
    – nel mese di febbraio (versamento scadente ordinariamente il 16 marzo 2020),
    – nel mese di marzo (versamento scadente ordinariamente il 16 aprile 2020);

 

  • degli adempimenti e dei versamenti dei contributi previdenziali ed assistenziali, che per quanto concerne i lavoratori dipendenti riguardano:
    – la trasmissione della denuncia Uniemens relativa a gennaio 2020 (scadente ordinariamente il 29 febbraio differito al 2 marzo 2020);
    – il versamento dei contributi relativi al mese di febbraio 2020 (scadenti ordinariamente il 16 marzo 2020);
    – la trasmissione della denuncia Uniemens relativa a febbraio 2020 (scadente ordinariamente il 31 marzo 2020);
    – il versamento dei contributi relativi al mese di marzo 2020 (scadenti ordinariamente il 16 aprile 2020);
    – la trasmissione della denuncia Uniemens relativa a marzo 2020 (scadente ordinariamente il 30 aprile 2020);

 

  • degli adempimenti e dei versamenti dei premi INAIL quali:
    – presentazione telematica delle dichiarazioni delle retribuzioni 2019 con eventuale domanda di riduzione del tasso medio di tariffa (scadente ordinariamente il 29 febbraio differito al 2 marzo 2020).

NB: Per le imprese turistico-ricettive, le agenzie di viaggio e turismo e i tour operator che hanno il domicilio fiscale o la sede operativa nei comuni della c.d. “zona rossa” individuati dall’allegato 1 del DPCM 1° marzo resta ferma quanto previsto dall’art. 1, comma 3 del DM 24 febbraio 2020. In particolare è previsto che nel periodo compreso tra il 21 febbraio 2020 ed il 31 marzo 2020 i predetti sostituti d’imposta sospendano la trattenuta delle ritenute alla fonte. Pertanto si tratta delle ritenute operate sui compensi corrisposti nel periodo compreso tra il 21 febbraio 2020 ed il 31 marzo 2020.

Documenti
    • Logo Pordenone Turismo
    • Logo Centro anch'io
    • Logo Camera commercio
    • Logo Pordenone With Love
    • Logo 50 e Più Enasco
    • Logo Terfidi
    • Logo EBT
    • Logo ARAG
    • Logo CATT FVG
    Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
    Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone