Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo, maggiori informazioni
Filtrato per area: Area fiscale circolari
Con Comunicato stampa 21 maggio 2020, l'INPS ha chiarito le modalità di pagamento delle indennità di aprile dei lavoratori autonomi, dei collaboratori, degli stagionali del turismo e degli stabilimenti balneari.
Con Provvedimento N. 171426 del 22 aprile 2020 l’Agenzia delle Entrate, di concerto con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha disposto la riorganizzazione ed il rinvio della data di scadenza per l’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri relativi alle cessioni di benzina e gasolio per autotrazione
Con la Circolare n. 9 del 13 aprile 2020, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in ordine alle problematiche, di natura fiscale, sorte a seguito dell’adozione del “Decreto Liquidità” (D.L. 8 aprile 2020, n. 23), con cui sono state introdotte importanti misure volte a salvaguardare le imprese da una potenziale e grave crisi di liquidità derivante dalle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica COVID-19.
Con la Circolare n. 8 del 3 aprile 2020, l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in ordine alle problematiche, di natura fiscale, sorte a seguito dell’adozione del “Decreto Cura Italia” (D.L. 17 marzo 2020, n. 18), con cui sono state introdotte misure volte a proteggere la salute dei cittadini, a sostenere il sistema produttivo e salvaguardare la forza lavoro.
Si informa che è stato attivato il servizio, tramite il Patronato, per l’invio della richiesta di indennità per i lavoratori autonomi.
Con riferimento alle indennità disciplinate dal Decreto Cura Italia - in favore di alcune categorie di lavoratori autonomi, liberi professionisti, collaboratori coordinati e continuativi e lavoratori subordinati colpiti dall’emergenza epidemiologica - si anticipa la Circolare Inps n. 49
Con riferimento alle indennità di euro 6oo previste per il mese di marzo dal Decreto Cura Italia, si segnala che l’Inps ha reso noto che le relative domande potranno essere presentate a far data dal prossimo 1° aprile 2020.
Con riferimento all'indennizzo previsto tra le misure di sostegno del Governo a favore dei lavoratori autonomi, in attesa di ricevere le istruzioni operative e maggiori dettagli da parte dell’Amministrazione centrale, si informa che la domanda potrà essere presentata direttamente all’INPS in modalità semplificata
A seguito dell’entrate in vigore del cosiddetto Decreto Cura Italia nonché in conseguenza della sospensione di molte delle Vs attività, disposta con i DPCM 11 marzo e 22 marzo 2020, abbiamo preparato dei facsimili che potrete utilizzare per le richieste di cui all’oggetto.
Dato i numerosi quesiti che sono arrivati in questi giorni, FIPE ha realizzato queste schede tecniche per una maggiore facilità di comprensione di alcune delle disposizioni di specifico interesse per i pubblici esercizi.
Con comunicato stampa del 19 marzo, l’Inps ha reso noto che sta procedendo per l’attuazione delle misure stabilite nel Decreto Cura Italia.
L’agenzia delle entrate riscossione chiude i propri sportelli garantendo servizi web e call center h 24.
Pubblicato il 18 Mar 2020
Comunicato Stampa Consiglio dei Ministri n. 37 del 16.03.2020 - Misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19
Come noto, con l'intento di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, con un apposito Decreto sono state sospese, su tutto il territorio nazionale, a decorrere dal 12.3.2020 molte attività commerciali. In tale contesto la sospensione dell'attività non richiede un intervento sul registratore telematico.
Pubblicato il 16 Mar 2020
Il Ministero dell'Economia e delle Finanze informa che “I termini relativi ai versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con una norma nel decreto legge di prossima adozione da parte del Consiglio dei ministri, relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell'epidemia di Covid-19''
Il Decreto Legge n. 9 del 2 marzo 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 53 del 2 marzo 2020 recante “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da virus CODIV-19”, dispone, all’art. 8, la sospensione, su tutto il territorio nazionale, dei termini di versamento di ritenute, contributi e premi per il settore turistico-alberghiero per il periodo compreso tra il 2 marzo 2020 fino al 30 aprile 2020.
Con Circolare 14 febbraio 2020, n. 2, l’Agenzia delle Entrate ha fornito i primi chiarimenti sulla nuova detrazione c.d. bonus facciate, introdotta dai commi da 219 a 224, art. 1, Legge n. 160/2019, consistente in un’agevolazione pari al 90% delle spese sostenute nel 2020 per il recupero o restauro delle facciate esterne degli edifici.
Con la Risoluzione n. 7 dell’11 febbraio 2020, l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti sulle modifiche al regime forfetario, introdotte dalla Legge di Bilancio 2020, sia con riferimento ai requisiti di accesso sia in relazione alle cause di esclusione.
Pubblicato il 13 Feb 2020
L’Agenzia delle Entrate sta recapitando in questi giorni avvisi di anomalia per l’adempimento spontaneo ai soggetti passivi IVA che, in base ai controlli, risulterebbero non aver inviato i dati dei corrispettivi giornalieri riferiti al periodo da luglio 2019 a novembre 2019, sulla base dei dati indicati nei quadri VT e VE.
Pubblicato il 07 Feb 2020
Con Risposta ad Interpello 5 febbraio 2020, n. 25, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla possibilità per un soggetto non residente che presenta un reddito imponibile pari a zero, in quanto azzerato da deduzioni fiscali, di fruire della detrazione ecobonus ed eventualmente della possibilità di cessione del credito corrispondente alla detrazione, in relazione a lavori di risparmio energetico su parti comuni di un condominio nel quale possiede alcune unità immobiliari.
Pubblicato il 06 Feb 2020
Pag;   12345678910
Titolo
Testo
Rispondiamo alle Tue esigenze
Linea 1
+
Opportunità e strumenti
Linea 2
+
Consulenza e gestione aziendale
Linea 3
+
Capitale umano e formazione
Linea 4
+
Credito e finanziamenti
Linea 5
+
Innovazione e start up

Scadenze
  • Logo Pordenone Turismo
  • Logo Centro anch'io
  • Logo Camera commercio
  • Logo Pordenone With Love
  • Logo 50 e Più Enasco
  • Logo Terfidi
  • Logo EBT
  • Logo ARAG
  • Logo CATT FVG
Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone