Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo, maggiori informazioni
News

Obbligo di chiusura degli esercizi commerciali al dettaglio in sede fissa

Ricordiamo che è entrato in vigore con il 1° ottobre 2016 l’obbligo di chiusura degli esercizi di commercio al dettaglio in sede fissa così come previsto dall’art. 29 della L.R. 29/2005.

In merito il TAR aveva inizialmente sospeso l’applicazione della norma in alcuni Comuni della regione, creando non pochi disguidi. Recentemente ha ritirato il proprio provvedimento confermando di conseguenza l’obbligo di Legge.

Le prossime giornate previste di chiusura obbligatoria  saranno quindi:


25 DICEMBRE 2016
 

26 DICEMBRE 2016
 

1 GENNAIO 2017
 

 

Considerato che la sanzione amministrativa minima applicata è di € 6.000,00 e può salire, a seconda della metratura sino ad € 36.000,00, Vi invitiamo a prestare la massima attenzione alla chiusura obbligatoria.

Sono escluse dall’applicazione della norma le seguenti categorie di esercizi: Farmacie, Rivendite di generi di monopolio, Esercizi interni alle strutture ricettive, Punti vendita della stampa quotidiana e periodica, Esercizi commerciali che vendono prevalentemente mobili e articoli di arredamento, Librerie, Impianti di distribuzione carburante, Spacci artigianali e industriali, Autoconcessionarie in occasione di campagne promozionali, Rivendite di fiori.

I nostri uffici rimangono a disposizione per ogni chiarimento in merito (Dr. Riccardo Pederneschi – tel. 0434.549416).

 

 

Documenti
    • Logo Pordenone Turismo
    • Logo Centro anch'io
    • Logo Camera commercio
    • Logo Pordenone With Love
    • Logo 50 e Più Enasco
    • Logo Terfidi
    • Logo EBT
    • Logo ARAG
    • Logo CATT FVG
    Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
    Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone