Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo, maggiori informazioni
Filtrato per area: Area lavoro circolari
Entro il 28 febbraio 2021 l’accesso ai servizi on line di tutti gli enti pubblici e della pubblica amministrazione deve avvenire esclusivamente tramite il Sistema pubblico di identità digitale (Spid), la Carta d’identità elettronica (Cie) o la Carta nazionale dei servizi (Cns). L'Inail ha previsto un piano di progressiva transizione a decorrere dal 1° dicembre 2020
Pubblicato il 22 Oct 2020
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 203, il D.L. c.d. “Agosto” che, utilizzando i 25 miliardi di euro di nuovo indebitamento, predispone ulteriori misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia italiana.
Il Consiglio dei ministri, nella riunione del 7 agosto 2020, ha approvato un decreto-legge recante misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia - riepilogo preparato da Federalberghi di alcune disposizioni di particolare interesse per la categoria.
DURC in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020 sono validi fino al 29 ottobre 2020: l'Inail ha chiarito che il differimento al 15 ottobre 2020 dello stato di emergenza non produce effetti sulla proroga del periodo di validità dei Durc online che rimangono validi, quindi, fino alla suddetta data del 29 ottobre e non fino al 13 gennaio 2021
Pubblicato il 05 Aug 2020
Con Comunicato stampa 21 maggio 2020, l'INPS ha chiarito le modalità di pagamento delle indennità di aprile dei lavoratori autonomi, dei collaboratori, degli stagionali del turismo e degli stabilimenti balneari.
A seguito dell’avvenuta diffusione della circolare INAIL n. 22 del 20 maggio 2020, cogliamo l'occasione per chiarire meglio la portata della tutela infortunistica prevista dall’art. 42, comma 2, del D.L. 18/2020 (Cura Italia), convertito in dalla L. 27/2020.
L’INPS, con messaggio n. 1775/2020, fornisce i chiarimenti in ordine agli aspetti contributivi cui sono tenute le aziende autorizzate alle integrazioni salariali di cui ai D.L. n. 9/2020 e D.L. n. 18/2020, le istruzioni operative e contabili relative ai pagamenti a conguaglio, nonché quelle da adottare nel caso di pagamento diretto.
Pubblicato il 30 Apr 2020
Con riferimento alla sospensione dei versamenti contributivi disposta dal D.L. n. 18/2020 e dal D.L. n. 23/2020, l’Inps ha fornito istruzioni e precisazioni in merito alla modifica, da effettuarsi entro il prossimo 20 maggio, dei flussi Uniemens già trasmessi.
Pubblicato il 30 Apr 2020
L’INPS, con circolare n. 57/2020, ha fornito istruzioni operative in ordine alla fruizione dell'esonero contributivo per le assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato, effettuate negli anni 2019 e 2020, di giovani fino a trentacinque anni di età ai sensi dell’articolo 1, comma 10, della legge 27 dicembre 2019, n. 160 (Legge di Bilancio per il 2020)
Pubblicato il 29 Apr 2020
L'Inail ha fornito chiarimenti sulla sospensione dei termini di prescrizione e decadenza per le richieste di prestazioni, la revisione delle rendite Inail e per la tutela degli infortuni sul lavoro per infezione da nuovo coronavirus.
Pubblicato il 18 Apr 2020
L’INPS, con messaggio n. 1648/2020, informa che, a seguito dell’ulteriore prolungamento della sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, i 15 giorni di congedo per emergenza COVID previsto dall’art. 23 del D.L. n. 18/2020 potranno essere fruiti fino al 3 maggio 2020.
Pubblicato il 17 Apr 2020
Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, a seguito della Circolare n. 8/2020, ha pubblicato un Avviso sul proprio sito istituzionale con cui ha chiarito che per le domande da presentare con causale “Covid 19 Deroga” è possibile utilizzare la scheda 1/A crisi aziendale (Manuale utente CIGS on line Paragrafo 2.1.6 /Sezione 6/ SCHEDA) salvarla in bianco e ricaricarla sul sistema per procedere all’inoltro della domanda. Tale scheda compilata va allegata alla domanda.
Pubblicato il 16 Apr 2020
L’INPS, con messaggio n. 1621/2020, fornisce chiarimenti in ordine alle modalità di fruizione del congedo COVID-19, pari a 15 giorni, di cui all’articolo 23 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, ed alle compatibilità dello stesso con la fruizione di altri tipi di permesso o congedo da parte dell’altro genitore appartenente allo stesso nucleo familiare.
Pubblicato il 16 Apr 2020
Si informa che il Ministero del Lavoro ha pubblicato sul proprio sito istituzionale una raccolta di FAQ relative alle disposizioni emanate a fronte dell'emergenza epidemiologica in corso
Pubblicato il 15 Apr 2020
L’INPS, con messaggio n. 1607/2020, chiarisce che, a seguito delle modifiche introdotte dall’articolo 41 del decreto-legge n. 23/2020, i trattamenti di integrazione salariale in oggetto con causale “COVID-19 nazionale” sono riconoscibili anche ai lavoratori che alla data del 17 marzo 2020 risultino alle dipendenze dei datori di lavoro richiedenti la prestazione.
Pubblicato il 15 Apr 2020
L’INPS, con messaggio 1608/2020, fornisce chiarimenti in ordine alla sospensione degli obblighi connessi alla fruizione del Reddito e della Pensione di Cittadinanza e del Reddito di Inclusione in applicazione di quanto disposto dall’art. 34, D.L. n. 18/2020
Pubblicato il 15 Apr 2020
L’Inps ha fornito specifiche indicazioni in merito alla sospensione degli adempimenti e dei versamenti contributivi di cui al Decreto Cura Italia (DL. 18/2020).
A seguito di chiarimenti ricevuti dall’INPS, nell’ipotesi in cui vi sia pagamento diretto dei trattamenti di integrazione salariale, l’Istituto provvede altresì al pagamento diretto dei permessi ex lege 104/92 e del congedo straordinario ex art 42, comma 5, del D.Lgs 151/2001
L’INPS, con messaggio n. 1516/2020, informa che, a seguito del prolungamento della sospensione delle attività di scuole e asili, i 15 giorni di congedo per emergenza COVID previsto dall’art. 23 del D.L. n. 18/2020 potranno essere fruiti fino il 13 aprile 2020.
Pubblicato il 08 Apr 2020
L’INPS, con messaggio n. 1508/2020, comunica che alle modalità di compilazione del modello telematico “SR41” sono state apportate - in un’ottica di miglioramento e più rapida gestione ed emissione dei pagamenti - talune semplificazioni, tra cui l’abolizione dell’obbligo di firma da parte del lavoratore del predetto modello.
Pubblicato il 07 Apr 2020
Pag;   12345678910
Rispondiamo alle Tue esigenze
Linea 1
+
Opportunità e strumenti
Linea 2
+
Consulenza e gestione aziendale
Linea 3
+
Capitale umano e formazione
Linea 4
+
Credito e finanziamenti
Linea 5
+
Innovazione e start up

Scadenze
  • Logo Pordenone Turismo
  • Logo Centro anch'io
  • Logo Camera commercio
  • Logo Pordenone With Love
  • Logo 50 e Più Enasco
  • Logo Terfidi
  • Logo EBT
  • Logo ARAG
  • Logo CATT FVG
Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone