Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo, maggiori informazioni
Filtrato per area: Coronavirus
Banca Monte dei Paschi di Siena: Pacchetto di misure straordinarie, subito disponibile, per supportare le aziende sia nella fase di fermo operativo sia per agevolare la ripresa futura dell’attività.
Ai fini del contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19, il Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha ritenuto di adottare con l'ordinanza 3 del 19.03.2020 le seguenti misure di contenimento
Gse ha sospeso, fino al 30 aprile 2020, dandone informativa al Ministero dello Sviluppo Economico, tutti i termini e le scadenze nell'ambito dei procedimenti relativi alle fonti rinnovabili e agli interventi di efficienza energetica.
Pubblicato il 19 Mar 2020
Siamo a comunicare gli interventi predisposti da Crédit Agricole FriulAdria con i Confidi in supporto alle aziende in questo momento di emergenza
L’agenzia delle entrate riscossione chiude i propri sportelli garantendo servizi web e call center h 24.
Pubblicato il 18 Mar 2020
Il Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18, c.d. “Cura Italia” recante “Misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, adottato lo scorso 16 marzo dal Consiglio dei Ministri, è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 70/2020 e sarà a brevissimo trasmesso alle Camere per iniziare l’iter della conversione in legge.
E' possibile scarica su Documenti il testo del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante "Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. (c.d. Cura Italia).
È on line nel sito del Ministero dell’Interno il nuovo modello di autodichiarazioni in caso di spostamenti che contiene una nuova voce con la quale l'interessato deve autodichiarare di non trovarsi nelle condizioni previste dall'art. 1, comma 1, lett. c) del D.P.C.M. 8 marzo 2020 che reca un divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus "COVID-19".
Comunicato Stampa Consiglio dei Ministri n. 37 del 16.03.2020 - Misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19
Nei momenti di emergenza con il coronavirus che ha stravolto la vita di tutti, attività del terziario comprese, il nostro gruppo Alimentaristi si è mobilitato per attivare il servizio di consegna a domicilio per andare incontro alle persone, soprattutto gli anziani, che per vari motivi non possono uscire dalle abitazioni.
Vi portiamo a conoscenza quanto Intesa San Paolo offre in questo momento di difficoltà
Come noto, con l'intento di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, con un apposito Decreto sono state sospese, su tutto il territorio nazionale, a decorrere dal 12.3.2020 molte attività commerciali. In tale contesto la sospensione dell'attività non richiede un intervento sul registratore telematico.
Pubblicato il 16 Mar 2020
Siamo a dare alcune indicazioni da seguire in caso di violazione della limitazione degli spostamenti delle persone fisiche per motivi diversi da lavoro, necessità e salute.
Nella mattinata odierna è stato sottoscritto il “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”, tra le organizzazioni datoriali e le OOSS confederali, promosso dal Governo.
Il Ministero dell'Economia e delle Finanze informa che “I termini relativi ai versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con una norma nel decreto legge di prossima adozione da parte del Consiglio dei ministri, relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell'epidemia di Covid-19''
Riportiamo il testo della comunicazione del Presidente Gruppo Federalberghi Pordenone Giovanna Santin in merito al nuovo DPCM del 11 marzo 2020
Pubblicato il 12 Mar 2020
In relazione al DPCM 11.3.20 e alla possibilità per le erboristerie di rimanere aperte, la FEI sentito il parere del proprio Ufficio Legislativo consiglia di controllare le visure della Camera di Commercio per individuare i corretti codici ATECO.
A seguito delle note vicende legate allo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19, consapevoli delle sue gravi ripercussioni economiche, abbiamo ritenuto opportuno mettere a Vostra disposizione il modulo in allegato, destinato a tutti coloro che detengano un immobile in qualità di conduttori in forza di contratto di locazione commerciale in essere regolarmente registrato.
Abbiamo preparato un estratto delle nuove misure contenute nel DPCM 11 marzo 2020 che riguardano il nostro settore.
Abbiamo preparato un estratto delle nuove misure contenute nel DPCM 9 marzo 2020 che riguardano il nostro settore.
Pag;   123456
Titolo
Testo
Rispondiamo alle Tue esigenze
Linea 1
+
Opportunità e strumenti
Linea 2
+
Consulenza e gestione aziendale
Linea 3
+
Capitale umano e formazione
Linea 4
+
Credito e finanziamenti
Linea 5
+
Innovazione e start up

Scadenze
  • Logo Pordenone Turismo
  • Logo Centro anch'io
  • Logo Camera commercio
  • Logo Pordenone With Love
  • Logo 50 e Più Enasco
  • Logo Terfidi
  • Logo EBT
  • Logo ARAG
  • Logo CATT FVG
Associazione delle Imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo ASCOM - CONFCOMMERCIO
Imprese per l'Italia della provincia di Pordenone